banner

Tradizione e colazione: cosa si mangia all’estero al mattino?

Written by
Tradizione e colazione

Quando si viaggia si è giustamente incuriositi dalle abitudini culinarie del paese che ci ospita. Viaggiare senza sperimentare la cucina locale ci consente di scoprire solo in parte i luoghi in cui ci troviamo. Il viaggio è anche cibo e tradizioni locali.

Del resto, noi italiani siamo molto esperti di cibo e soprattutto amiamo fare colazione prima di iniziare la nostra giornata di lavoro o di vacanza. La nostra come si sa, è una colazione che non può rinunciare al cappuccino e alla brioche, ma, chi ha detto che la colazione thailandese a base di pesce, carne e riso non possa conquistare il nostro palato? Facciamo un viaggio alla scoperta delle ricette per la colazione nel mondo più curiose e particolari.

In Inghilterra per esempio il buongiorno non è tale senza fagioli, salsicce, bacon, uova, funghi e toast, accompagnati da un ottimo thè caldo. In Danimarca, vi troverete invece a iniziare le vostre giornate con pane nero rugbrød, uova sode, formaggio, burro, marmellata e cereali. Sempre in Europa, la colazione tradizionale della fredda Polonia ci propone il kielbasa, una salsiccia fatta a fette, preparata in casa, e servita su un letto di uova strapazzate. Molto più radicale sul piano culinario è la tradizione scozzese, che prevede una colazione composta dal Black Pudding, una salsiccia di sangue di suino, sugna, farina d’avena, mentuccia e cipolla, ovvero una versione scozzese del sanguinaccio nostrano.

Allontaniamoci dall’Europa e diamo uno sguardo alle consuetudini islandesi: il modo di fare colazione non può prescindere dalla cottura di aringhe affumicate oppure in agrodolce, salumi, formaggi come lo Skyr, ma anche pomodori, cetrioli e marmellate fatte in casa. Concludiamo questo breve viaggio in Marocco, dove la colazione è a base di pane e dolci. In particolare, non può mancare il delizioso Baghir, un tipo particolare di crepes piene di bolle e piccoli crateri perfetti per accogliere un’ottima marmellata.

Article Categories:
Ristorazione